Quali sono i limiti di tolleranza del peso netto per i prodotto preconfezionati?


Quali sono i limiti di tolleranza del peso netto per i prodotto preconfezionati?
– i prodotti preconfezionati CE:
Si tratta di quelli con la lettera “e” accanto al peso, che sono soggetti a quantità predeterminate (gamme) e che possono circolare in tutta Europa perché il produttore ha un sistema di controllo, anche a campione, del contenuto effettivo, in modo da garantire al consumatore il peso o il volume dichiarato. 
Sono regolati dalla Direttiva CEE n. 211/1976, recepita in Italia con legge n. 690/1978, e contengono fino a un massimo di 10 chili o litri di prodotto, con le seguenti tolleranze in meno di peso o volume:
Grammi o millilitri
Tolleranze in meno
da 5 a 50 9%
da 50 a 100 4,5 g o ml
da 100 a 200 4,5%
da 200 a 300 9 g o ml
da 300 a 500 3%
da 500 a 1000 1,5 g o ml
da 1000 a 10.000 1,5%
– i prodotti preconfezionati senza “e”
Sono regolati esclusivamente dalla legge italiana (DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 26 maggio 1980, n. 391 – Disciplina metrologica del preconfezionamento in volume o in massa dei preimballaggi di tipo diverso da quello C.E.E. – modificato dal D.lgs. n. 12 del 2010) e sono venduti soltanto sul territorio nazionale, ma in pratica sono soggetti alle stesse norme per quanto riguarda i controlli alla produzione, le quantità ammesse (gamme) e le tolleranze in meno di peso o volume, previste anche per quantità superiori a 10 chili o litri.

Peso o volume

(g o ml)

Olio d’oliva e di semi

Dolciumi e prodotti da forno lievitati

1 – 250 1%
4%
251 – 1000 0,75%
3%
 
1000 0,50%
2%
 
5000 0,25%
 

bilancia