I taralli: cosa sono e perché mangiarli


I taralli: cosa sono e perché mangiarli

Cosa sono?

Il tarallo o tarallino è un prodotto da forno tipico della Puglia, della Campania, della Basilicata, della Calabria e della Sicilia; come tale è stata ufficialmente inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (MiPAAF).

Quali sono le caratteristiche dei taralli?

Il prodotto assume numerose varianti dettate dalla zona di produzione. Principalmente si tratta di un anello di pasta non lievitata cotto in forno. L’impasto base è composto di farina, acqua o vino, olio e sale.

Come mangiare i taralli? 

I taralli possono essere accompagnati da un vino rosso e possono essere serviti per l’aperitivo insieme ad un formaggio spalmabile o delle salsine ai funghi o piccanti.

I taralli fanno ingrassare?

I taralli sono dei farinacei, di farina bianca, e quindi hanno un indice glicemico piuttosto alto, però se non si esagera possono essere mangiati tranquillamente, niente fa ingrassare se mangiato nelle giuste quantità!